> ENGLISH
CERCA  
 
CENTRI DI RICERCA
Istituti di ricerca
LaCoST - Laboratorio sulla Comunicazione Scientifica e Tecnologica
Archivio Fondazione Rosselli
CeS&T - Centro di Politica della Scienza e della Tecnologia
DET - Diritto, Economia e Tecnologia
IEM - Istituto di Economia dei Media
IFIP- Istituto per la Finanza Innovativa e Pubblica
ISPA- Istituto di Studi sulla Pubblica Amministrazione
ITeC- Istituto per il Turismo e la Cultura
LEI - Laboratorio di Economia dell'Innovazione
LaSCo- Laboratorio di Scienze Cognitive e della Complessità
Unità di ricerca
Formazione
Sistema Finanziario
LEI - Laboratorio di Economia dell'Innovazione
Il Laboratorio di Economia dell’Innovazione, nato a Torino nel 2000, è dedicato a Franco Momigliano, già membro del comitato scientifico della Fondazione Rosselli e uno degli economisti più significativi della seconda metà del 1900, il cui contributo scientifico nel campo dell’economia dell’innovazione e del cambiamento tecnologico costituisce il punto di partenza per l’elaborazione di una più complessa rappresentazione analitica della teoria economica in cui l’aspetto dinamico è l’elemento centrale.
Il LEI opera nell’area dell’economia e della politica della scienza e dell’innovazione. L’Istituto raccoglie un vasto insieme di competenze eterogenee, che consentono di presidiare una vasta area di studi teorici ed applicati nel campo dell’innovazione tecnologica. Il portafoglio delle ricerche condotte dal LEI comprende infatti lo sviluppo di modelli teorici su determinanti ed effetti dei fenomeni innovativi, studi empirici basati sulla raccolta di data set originali, elaborazione e valutazione d’impatto delle politiche per l’innovazione, analisi applicate di strategia tecnologica e studi relativi alla finanza per l’innovazione.
Il LEI sviluppa tali attività di ricerca grazie ad un vasto ed eterogeneo insieme di finanziatori e committenti di ricerche specifiche, tra cui l’Unione Europea, i Ministeri dell’Istruzione e Ricerca Scientifica e dell’Innovazione, numerosi Entil locali e territoriali, Fondazioni Bancarie e Culturali, Parchi scientifici e tecnologici, l’Ufficio Europeo dei Brevetti, imprese private.
Il LEI è integrato con importanti iniziativa di formazione superiore, tra cui in particolare il Dottorato in Economia delle Istituzioni dell’Università di Torino e il Dottorato in Economia e Management della Tecnologia del Politecnico di Torino e dell’Università di Bergamo. Tali collaborazioni garantiscono un percorso di formazione interna estremamente qualificato ai ricercatori che afferiscono all’Istituto.
Inoltre l’Istituto è fortemente impegnato nella comunità scientifica internazionale, sia attraverso le numerose pubblicazioni su riviste internazionali e presentazioni ai convegni da parte dei suoi membri sia attraverso la partecipazione attiva a numerose reti di ricerca sul tema dell’economia dell’innovazione, tra cui in particolare il Network ETE Economic Transformation in Europe, una rete di istituti universitari di ricerca che focalizza la propria attività sui temi della trasformazione economica dell’economia europea contemporanea. Il LEI vanta un importante accordo di collaborazione con il CRIC (Centre for Research Innovation and Competition) dell’Università di Manchester, uno dei più accreditati centri europei nel campo dell’Economia della Scienza e dell’Innovazione.
Le principali linee tematiche del LEI sono:
• studio dei processi di generazione e applicazione della conoscenza scientifica e tecnologica ai processi produttivi e all’attività economica; • elaborazione di linee guida per le politiche della ricerca e dell’innovazione e relativa valutazione d’impatto; • strumenti di valutazione della prestazione innovativa di sistemi nazionali e territoriali; • analisi delle determinanti e degli effetti dei processi innovativi a livello di sistema economico e a livello di impresa; • studi applicati di strategia tecnologica a livello di impresa e di sistema territoriale; • studi teorici e applicati sul tema della finanza per l’innovazione; • ricerche relative all’economia e gestione della proprietà intellettuale; • studi relativi all’intersezione tra disciplina antitrust, politiche di protezione della proprietà intellettuale e standardizzazione.
 
CREDITS